USA Version

Ecco i RITRATTI ASTRATTI dell' artista Vincenzo Greco Abstract portraits

Ritratti informali.

Sono una serie di ritratti elaborati dal maestro Vincenzo Greco. Il lavoro affronta parallelamente il tema dell'espressione astratta e figurativa e la relazione tra le due modalità espressive. La ricerca affrontata ha dato frutti insperati portando ad un'esposizione realizzata presso il comune di Milano.

Ecco i RITRATTI ASTRATTI del artista Vincenzo Greco, Abstract portraits.
 

L’identità è il tema che implacabilmente si percepisce esplorando la rappresentazione del volto umano. Sin dalle sue origini, il genere artistico del ritratto-autoritratto, ha guidato gli artisti sia in ricerche estetico-formali, sia in pensieri psicologici e introspettivi. Memorabile risulta la realistica drammaticità dei ritratti di Caravaggio, l’introspezione psicologica di Van Gogh o l’espressione della fragilità dell’identità nelle sculture e nei disegni di Giacometti, solo per citare qualche lavoro dalla storia dell’arte. Riflessioni e ricerche simili sono quelle che vive l'artista Vincenzo Greco, protagonista attivo, giorno dopo giorno, di una serie di complesse creazioni artistiche che lo mettono in costante discussione, rendendo particolarmente sentita la domanda: “Che cos'è la bellezza?”

Proprio per questo, il tema della rappresentazione del corpo maschile e femminile, ed in particolare del volto, per l'artista Siciliano risulta particolarmente significativo e costituisce un mezzo di esplorazione e ricerca attiva. Il disegno, l'immagine contribuisce a far prendere coscienza e percezione delle cose, così come in letteratura il “dar un nome” è essenziale per riconoscerle. 

Grande è stato l’impegno del maestro Siciliano ed i risultati sorprendenti per qualità, al punto da spingerlo a realizzare un’esposizione che si apra al nostro paese e porti l'arte e la bellezza a tutti.


la filosofia che ha mosso il pennello dell'artista è partito dall’indeterminato. Vincenzo Greco ha preparato un fondo completamente astratto, che fosse “materia grezza” in cui liberare dei gesti anche gratuiti: macchie di colore, sgocciolature, impronte, fili di linee, scritte, note musicali e simboli fatti a olio, pastello, pennarello, sono risultati la libera espressione del mondo emotivo interiore e di idee molto interessanti.

l'artista in questa serie di ritratti informali si è impegnato nella costruzione di volti con uno stile originale, con forme che, emergendo dal nulla, mettono ordine e danno un’identità al caos apparente degli sfondi astratti. 
 

Sono sinceramente interessato a spiegarti la mia poetica ed a risolvere le tue necessità 
telefona o scrivi sul mio contatto: whatsapp +39 347 70 43 345.
registra il mio numero
scrivi le tue idee 
invia il tuo messaggio

Chiama subito e se trovi occupato ti invito a richiamare di nuovo!

chiama ora +39 347 70 43 345.