Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti: cliccando OK, proseguendo nella navigazione o interagendo con la pagina acconsenti all'utilizzo dei cookie. Informativa

Italian Arabic Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) English French German Greek Japanese Portuguese Russian Spanish

LA CROCE E LA MONTAGNA SACRA - L' ARTE E LA SPIRITUALITA' Moderna Via Crucis , realizzata ed incastonata nella pietra naturale - Vincenzo Greco

Fin dall’antichità, la montagna è considerata un simbolo di elevazione spirituale.
La croce con i suoi 2 segmenti: orizzontale e verticale rappresenta di fatto unione tra cielo e terra e mette in relazione due realtà, quella terrena con quella divina poiché il cielo è la sede di Dio.

La montagna, con la sua enormità, è un mezzo per avvicinarsi a Dio e la CROCE (Axis Mundi) posta in cima alla SERRA,  sovrasta tutto il paesaggio circostante, elevandosi come faro per tutti i fedeli.  Considerando la mole di questa montagna, anche la  "SERRA PULERI" rappresenta, una meta, un obiettivo da superare con fatica e impegno. Il desiderio di scalare la SERRA è un percorso doveroso di miglioramento di crescita  materiale e spirituale,
metafora della fatica che deve affrontare ogni uomo, ogni fedele anche a costo di scivolare e farsi male. Purificarsi, staccandosi dalle cose terrene ed innalzarsi ad un livello spirituale più elevato.

Nei Vangeli le montagne (o le colline) accompagnano Gesù in alcune tra le fasi più importanti della Sua vita:  la Sua crocifissione e morte avviene sul monte Golgota (Calvario); la Sua Ascensione si realizza sul monte degli Ulivi.

Ricalcando la filosofia millenaria della montagna si è deciso, di progettare e realizzare di una moderna Via Crucis, incastonata all'interno di monoliti di pietra naturale, tipici del luogo,
n°15 pannelli cm. 44 x 60 più un pannello posto in diagonale di cm. 80 x 80 tutti cotti a 1000°.
Il colore dorato della pietra crea un notevole effetto suggestivo,  in abbinamento con i colori caldi della pittura delle maioliche.

Questa grandiosa opera d'arte realizzata da Vincenzo Greco ha ricevuto un' inaugurazione davvero eccezionale, la Benedizione di 2 ministri della Chiesa:
- Sua Eccellenza Francesco Montenegro Cardinale e Arcivescovo della diocesi di Agrigento
- Sua Eccellenza Rosario Vella vescovo della diocesi del Madagascar
Si può affermare a pieno titolo che la Benedizione, l'Acquasanta infusa dai due alti Prelati ha reso questa "MONTAGNA SACRA" e da ora in poi, ogni pietra, ogni briciola della SERRA PULERI merita la giusta considerazione!

Sua Eccellenza Rosario Vella Vescovo della Diocesi del Madagascar.

Blog e news