Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti: cliccando OK, proseguendo nella navigazione o interagendo con la pagina acconsenti all'utilizzo dei cookie. Informativa

Italian Arabic Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) English French German Greek Japanese Portuguese Russian Spanish

Il Mosaico della Cappella dell’Univervità "Sacro Cuore" di Milano

Mosaico della Cappella dell’Univervità Posto nell’ incavo superiore l’entrata della Cappella dell'Università "Sacro Cuore" a Milano e aperto al pubblico lo scorso 29 giugno 2010, è un mosaico dell’artista siciliano Vincenzo Greco, famoso per aver realizzato la scultura commemorativa “Monoliti di Legalità”, dedicato ai giudici Rosario Livatino e Antonino Saetta, e recentemente affermatosi anche per altri lavori esposti nelle città di Venezia e Agrigento, ma anche lavori per l’arcivescovo di Corfù in Grecia.

Prodotto con la tecnica antica dell’Opus Tassellatum - con smalti veneziani, lapislazzuli, tessere in argento e oro zecchino 24 k -, il mosaico riproduce un grande cuore stilizzato, l’essenza del Cristo, e un fuoco centrale, l’anima, che fuoriesce dal riquadro e vuole rappresentare l'ascesa di Gesù in un’unica e intima unione con Dio Padre.
Sulla parte sinistra appare un piccolo profilo del volto di Gesù, che insieme alla fiamma tende verso l'alto: è il momento del risveglio dalla morte e la sua salita al Padre. La salita di Gesù al Padre segna la strada che ogni uomo è chiamato a percorrere; l’asse verticale, perfettamente distinguibile al centro del cuore, è ancora figura di Cristo, definito come l’Axis Mundi ovvero come proferivano i Padri della Chiesa “Colui che solo può congiungere la terra al cielo”.

All’interno del cuore si trova anche la croce che marca l’ attimo più alto della manifestazione dell’amore di Dio per l’uomo. Il giallo e il rosso, con tutte le loro tonalità cromatiche, rappresentano la duplice natura del Cristo “Vero uomo e vero Dio”.
I 5000 tasselli che compongono il mosaico e la loro differenza, di spessore e di grandezza, rappresentano i fedeli bisognosi dell’amore di Cristo in terra e la possibilità che tutti hanno di accedere al Regno di Dio. Svariati modi di sapere e diversi modi di intendere la realtà si coniugano insieme grazie alla fede alla ricerca dell’unica grande Verità che è Gesù Cristo. Il mosaico è realizzato su supporto cementizio adeguato, volutamente isolato dal muro, ogni tessera è stuccata con malte elastiche e resistenti al gelo appositamente tinte a seconda del colorazione delle tessere.

Blog e news