Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti: cliccando OK, proseguendo nella navigazione o interagendo con la pagina acconsenti all'utilizzo dei cookie. Informativa

Italian Arabic Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) English French German Greek Japanese Portuguese Russian Spanish

Ti svelo un mio segreto - L'enorme emozione che provo quando metto al mondo una nuova scultura, una nuova opera d'arte - Vincenzo Greco

Scolpire, grossare la materia, ridurre un materiale grezzo a una prima forma togliendo parti inutili o eccedenti e modellare un'opera d'arte, genera dentro di Me, flussi di pensieri positivi,  Istanti di gioia, spazi sconfinati e momenti di vivace euforia interiore.

Questi flussi di pensieri positivi  si presentano tutte le volte che creo e rendo concreta un'idea, tutte le volte che la mente è invasa da "Bellezza".

Questa vivace euforia mentale si scatena in tutto il ciclo del lavoro, immaginate una lunga  fase di eccitazione mentale che si sviluppa durante tutto il periodo creativo e dura anche dopo che l'oggetto è stato fisicamente realizzato.

Un aspetto interessante da sottolineare è che riesco a trasferire queste mie emozioni anche a chi mi sta vicino,  perché immaginate che, toccare con mano una scultura, palpare le sue forme, è un po' come accarezzare un bel corpo e sentire:
- l'armonia delle forme
- modellare e scoprire l'anima
- plasmare e amare cio che si vede e si sente.

Euforia, gioia, sono emozioni che sbocciano liberi  nella mente attraverso l'arte.
È bello essere consapevole delle proprie emozioni e sentirle vive.

Immaginate che vi sto svelando uno dei miei segreti, cioè la vera eccitazione, lo splendore interiore è poter percepire ciò che sta al di là di di una semplice:
- idea
- immagine
- forma

Emozione significa letteralmente “sconvolgimento” e deriva dal latino emovere, che significa “sconvolgere”.
Quindi arte in grado di sconvolgere positivamente lo stato d'animo  di chi osserva e scopre la "grande bellezza".

18 giugno 2017

                      Vincenzo Greco